Flee

Flee

«È il mio passato, non posso sfuggirgli e non voglio farlo». Una dichiarazione d’intenti così dolorosa e che si porta dentro una verità talmente scomoda che, a rifletterci bene, si fa fatica a respirare. Quella di Amin, protagonista di Flee, documentario animato di Jonas Poher Rasmussen, è una storia come tante altre, purtroppo. Perché quella ..

Euphoria

Euphoria

Le dipendenze (dalle relazioni) Ogni volta che qualcunǝ decide di rappresentare su schermo quel periodo di merda della vita che è l’adolescenza, rischia di farlo banalizzandolo e stereotipandolo, esattamente come ho appena fatto io definendolo «periodo di merda».Invece, Sam Levinson racconta l’adolescenza mettendo da parte quell’approccio moralistico e giudicante che dipinge lǝ adolescenti come un ..

È stata la mano di Dio

È stata la mano di Dio

Quando te ne vai dal posto in cui sei cresciutə, ti porti sempre dietro (e dentro) qualcosa: un ricordo, un modo di dire, un modo di pensare, la gente, un accento, un’immagine. Non deve per forza piacere, non deve per forza farti stare bene, ma è lì e non puoi fingere che non esista. E ..

Writing with fire

Writing with fire

Rintu Thomas, Sushmit Ghosh In uno stato dell’India settentrionale – l’Uttar Pradesh – corruzione, violenza e discriminazione di caste e di genere, mancanza di servizi igienici e condizioni di lavoro disumane sono questioni all’ordine del giorno. Ed è proprio in questo contesto fatto di ingiustizia sociale che nasce la redazione di Khabar Lahariya, un giornale ..

Una donna promettente

Una donna promettente

Cassie (Carey Mulligan) è una donna promettente, ma ha mollato la Facoltà di Medicina in seguito a un evento traumatico che non la porterà a diventare medico, ma a intraprendere tutt’altro tipo di missione. Ha trent’anni, lavora in una caffetteria e vive con un padre comprensivo (stranamente niente dad issues qui) e una madre che le regala valigie per ..