Oltre i confini dello sguardo, dove Gli orsi non esistono.

Oltre i confini dello sguardo, dove Gli orsi non esistono.

Il cinema di Jafar Panahi è uno degli esempi più fulgidi e contemporanei di un linguaggio popolare capace di permeare la complessità del suo “sguardo dentro lo sguardo” dei confini delle immagini, compiendo una verifica incerta dei loro meccanismi di finzione e di opposizione alle gabbie ideologiche del reale. No Bears (da noi distribuito come ..

Amsterdam

Amsterdam

David O. Russell dirige un cast incredibile in un film incredibilmente verboso e moralista.  Il regista di American Hustle per il suo ritorno ha imbandito una poderosa scorpacciata cinefila: un comparto tecnico gourmet da veri intenditori (tra cui spicca il direttore della fotografia tre volte premio Oscar Emmanuel Lubezki) e una mescolanza di ingredienti narrativi tra ..

La stranezza

La stranezza

Siamo nel 1920, la Sicilia è quella dei treni a vapore che da Catania penetrano fin dentro la provincia, a bordo salgono uomini con cappelli eleganti e donne dai vestiti ancora troppo poco agevoli. Su un vagone di questi c’è anche Luigi Pirandello che sta rientrando a Girgenti per il funerale della balìa e per ..

Tornare a vedere: Avatar 3D di James Cameron, tredici anni dopo in sala.

Tornare a vedere: Avatar 3D di James Cameron, tredici anni dopo in sala.

Qualche giorno dopo essere tornato in sala a rivedere Avatar in 3D mi è capitato di trovarmi in sala a rivedere un’altro film ben diverso, più “vecchio” di quello di James Cameron di almeno una decina di anni e mi riferisco a eXistenZ di David Cronenberg, proiettato alla Cineteca di Bologna in occasione del recente ..

Siccità

Siccità

“Vivevamo in una città in cui reagire alle tragedie a colpi d’astio era un sistema per non soccombere. Ci gonfiavamo di cinismo per sopravvivere al cinismo che a Roma era la prima lezione di vita” Nicola Lagioia- La città dei vivi, p. 144. Tragedie, emergenze, crisi: esiste una formula universale per reagire e sopravvivere? La letteratura ..

Don’t Worry Darling

Don’t Worry Darling

L’attrice Olivia Wilde aveva esordito come regista nel 2019 con la divertente teen comedy Booksmart (in italiano orribilmente tradotto come La rivincita delle sfigate), ora decide di tornare dietro la macchina da presa con un film ben più ambizioso: Don’t Worry Darling, un’opera che ha fatto parlare di sé già ben prima della sua uscita ..

Nope

Nope

Cosa fareste se vostro padre rimanesse ucciso dopo essere stato colpito in un occhio da una moneta caduta dal cielo insieme a una vastità inquietante di altri oggetti di uso comune? E se qualche mese dopo, durante un blackout, una presenza sconosciuta proveniente da una nuvola attirasse a sé i cavalli del vostro ranch rilasciando ..

Crimes of the Future: Riflessioni sull’artista

Crimes of the Future: Riflessioni sull’artista

Dopo otto anni di assenza David Cronenberg torna al cinema con Crimes of the Future, riprendendo il titolo del suo secondo film (1970) di cui però questo non è né un remake né un sequel. Nella versione del 1970 si narrava di un mondo in cui tutte le donne in età post puberale erano decedute ..

Men

Men

Dopo l’apparente suicidio del marito James, Harper Marlowe (interpretata da una sempre bravissima Jessie Buckley) decide di trascorrere una solitaria vacanza di due settimane in un cottage nella campagna inglese per riprendersi dall’accaduto. Arrivata al cottage conosce il bizzarro proprietario Geoffrey (Rory Kinnear) per poi fare una passeggiata nel bosco arrivando a una linea ferroviaria ..

Persuasione – Un altro adattamento cinematografico (di cui non avevamo bisogno)

Persuasione – Un altro adattamento cinematografico (di cui non avevamo bisogno)

Da decenni i romanzi di Jane Austen sono (comprensibilmente!) oggetto di adattamenti cinematografici più o meno riusciti, [Orgoglio e Pregiudizio (2005, Joe Wright) è, a mio avviso, il film che in assoluto è riuscito a restare fedele a un libro]. Le protagoniste di Austen vivevano in un’epoca in cui il concetto di amore era molto ..

Porco Rosso

Porco Rosso

A trent’anni dall’uscita nelle sale e sui televisori degli aerei torna sul grande schermo Porco Rosso di Hayao Miyazaki. Tornano e sono tornati già altri film dello Studio Ghibli: Nausicaä della Valle del vento, Il castello errante di Howl, Principessa Mononoke e La città incantata.  Porco Rosso è una grande storia universale ambientata nel Mediterraneo ..

Thor: Love and Thunder

Thor: Love and Thunder

Cinque anni dopo Thor: Ragnarok, il nuovo film di Taika Waititi (Thor: Love and Thunder), fresco del successo all’Oscar per il suo JoJo Rabbit, torna ai toni scanzonati e sgargianti che avevano animato il bistrattato spirito pop del precedente capitolo. Love and Thunder, queste le direttive promozionali (e tuonanti) del nuovo ed estivo capitolo Marvel ..

Elvis – la divinità di Baz Luhrmann

Elvis – la divinità di Baz Luhrmann

L’Elvis di Baz Luhrmann non è sincero né preciso. Non si attiene ad una costrittiva linea temporale né si sottomette ai canoni di un mansueto biopic. Elvis non si addomestica, non si conforma, non si incatena. Soprattutto se a costruire il suo palcoscenico è lo sfrenato, stordente, barocco, iper post moderno regista australiano. Un film ..

Esterno Notte

Esterno Notte

Non avevo mai visto una serie al cinema. Perché è questo che è Esterno Notte, non un film a episodi, ma una serie. Le prime tre puntate sono uscite il 18 maggio al cinema e, presentate, in anteprima al Festival di Cannes.  Dopo Buongiorno, Notte il regista piacentino Marco Bellocchio torna sul sequestro del caso ..

Top Gun: Maverick

Top Gun: Maverick

Top Gun: Maverick, ovvero: la storia che ritorna con un finale differente.La generazione anni Ottanta ha versato qualche lacrima in sala non appena Maverick (Tom Cruise) ha indossato il giubbotto di pelle e ha montato in sella alla sua Kawasaki, accompagnato dallo storico main theme del film, composto da Harold Faltermeyer. È un chiaro richiamo ..

Infestare casa Marvel: Doctor Strange e il Multiverso della follia.

Infestare casa Marvel: Doctor Strange e il Multiverso della follia.

Al momento mentre mi metto a scrivere questo articolo, per me Doctor Strange e il Multiverso della follia è prima di tutto il nuovo film di Sam Raimi, poi può anche essere il nuovo film della fase 4 del Marvel Cinematic Universe (MCU). Ad oggi devo ancora recuperare The Eternals di Chloe Zhao e Shang-Chi, ..