Non c’è CSI senza La parola ai giurati

Non c’è CSI senza La parola ai giurati

È il 13 settembre del 2001: le Torri Gemelle sono appena state abbattute, George W. Bush sta già preparando l’invasione dell’Afghanistan e nelle case dei fortunati italiani abbonati a Tele+ – per chi non lo ricordasse, l’antenato di Sky – entra prepotentemente CSI: Scena del crimine, una vera e propria rivoluzione nel genere poliziesco. Sicuramente ..

Le radici del trash cinematografico natalizio: i cinepanettoni

Io non so cosa guidasse nei primi anni Duemila le scelte cinematografiche di mia madre, che mi ha portata a vedere al cinema alcuni tra i film dell’epoca meno adatti a una bambina. Nel 2004 mi sono presentata in sala a vedere La Passione di Cristo, cosa che non ha bisogno di commenti, e due ..

Sex Education: finire prima che sia troppo tardi

Sex Education: finire prima che sia troppo tardi

Sempre siano lodate le serie tv che scelgono di non puntare all’infinito. Ce lo ha insegnato The Walking Dead e continua a insegnarcelo episodio dopo episodio Grey’s Anatomy, che si appresta a fare il grande salto in una stagione che ha il 2 come prima cifra: prendere una serie tv e farla andare troppo per ..

Centoquarantotto giorni

Centoquarantotto giorni

Centoquarantotto giorni sono quelli che intercorrono tra il 2 maggio e il 27 settembre, quasi cinque mesi durante i quali gli sceneggiatori americani – quelli appartenenti al sindacato WGA, il Writers Guild of America, vale a dire più o meno tutti – hanno scioperato mettendo un freno alla produzione del racconto cinematografico e seriale. Per ..

Beef – Le conseguenze di uno scontro

Beef – Le conseguenze di uno scontro

Se cercate su Google Beef – Lo scontro e cliccate poi il link che rimanda alla pagina di Wikipedia relativa alla serie, la trama che vi trovate davanti per raccontare senza spoiler ciò che viene narrato nelle sue dieci puntate non supera la lunghezza di un rigo, e dice letteralmente questo: “Un incidente stradale consuma ..

Barbie: la trasformazione di un’icona

Barbie: la trasformazione di un’icona

I’m a Barbie Girl, in the Barbie world, cantavano gli Aqua nel 1997 in una hit che è arrivata fino alle contemporanee serate alcooliche di chi all’epoca era in fasce, ma anche di chi addirittura ancora non c’era. E, aggiungerei, che oggi è cantata come mai prima d’ora. Ma cosa significava, e soprattutto cosa significa ..

Questo mondo non mi renderà cattivo: una lotta tra gli ultimi

Questo mondo non mi renderà cattivo: una lotta tra gli ultimi

Roma, 2023. L’arrivo di dieci migranti nella periferia cittadina ha causato scontri violenti tra persone che premono per far spostare altrove il centro di accoglienza in cui sono stati inseriti – persone che per comodità chiameremo nazisti – e chi invece sostiene che includere queste persone nella comunità non sia un problema, anzi, che debba ..

The Case: l’umanità della battaglia per i diritti

The Case: l’umanità della battaglia per i diritti

Svegliarsi la mattina, sciacquarsi la faccia, fare colazione e uscire di casa per manifestare a sostegno di diritti e libertà calpestate è un atto politico. Arrestare un giovane che cammina con un cartello troppo più grande del suo zaino verso il parco in cui si sta tenendo una manifestazione, circa 38 secondi dopo la sua ..

Vatican Girl: una menzogna di Stato

Vatican Girl: una menzogna di Stato

Uscire di casa, chiudersi la porta alle spalle e non fare più ritorno. Potrebbe succedere a me, a una delle persone che amo; potrebbe succedere a ognuno di noi. È successo alla quindicenne Emanuela Orlandi ormai quasi quarant’anni fa, il 23 giugno del 1983, con delle dinamiche sulle quali a distanza di tutto questo tempo ..

Il mondo dei reietti di Wednesday

Il mondo dei reietti di Wednesday

Quando è stato dato l’annuncio che Mercoledì Addams avrebbe fatto ritorno sui nostri schermi dopo trent’anni di assenza, un uragano di sana nostalgia si è abbattuto su una generazione intera di persone – giovani ma ormai neanche troppo – cresciute a pane e film anni Novanta, me compresa. Persone che non sapevano di averne bisogno, ..

Wanna, venditrice di illusioni

Wanna, venditrice di illusioni

La televisione dà, la televisione toglie: mi sembra questo il modo più breve ed efficace per riassumere la parabola di Wanna Marchi e Stefania Nobile. I loro nomi sono estremamente conosciuti e indissolubilmente legati al tanto ricco quanto evanescente mondo delle televendite, quello che tra gli anni Ottanta e i Duemila ha decretato il successo ..

Nope

Nope

Cosa fareste se vostro padre rimanesse ucciso dopo essere stato colpito in un occhio da una moneta caduta dal cielo insieme a una vastità inquietante di altri oggetti di uso comune? E se qualche mese dopo, durante un blackout, una presenza sconosciuta proveniente da una nuvola attirasse a sé i cavalli del vostro ranch rilasciando ..

Stranger Things: la cosa più strana è che me la sono persa per tutto questo tempo

Stranger Things: la cosa più strana è che me la sono persa per tutto questo tempo

Questo articolo comincia con me che faccio un mea culpa grande quanto una casa: ho visto la prima puntata di Stranger Things domenica 12 giugno 2022. No, non intendo la prima puntata della quarta stagione, intendo proprio la 1×01. Mentre il mondo si evolveva, andava avanti e parlava di quanto questa serie fosse un capolavoro, ..

Pleasure

Pleasure

“You here for business or pleasure?” – chiede il funzionario dell’aeroporto a Linnéa, appena arrivata dalla Svezia negli Stati Uniti. “Pleasure” – risponde lei. La sua risposta è una bugia e contemporaneamente una verità. Linnéa è a Los Angeles per fare carriera nell’industria del porno, un mondo che la metterà di fronte ai suoi limiti ..

Ariaferma – dall’altra parte delle sbarre

Ariaferma – dall’altra parte delle sbarre

Arriva la volante e si scende dall’auto ancora ammanettati. Poi via le manette, si entra, si viene perquisiti: soldi, oggetti personali, resta tutto lì, ben prima della cella. Lì si entra solo con lo stretto necessario, qualche vestito, delle coperte, un rotolo di carta igienica. Le porte si aprono e si chiudono, sbattono, le chiavi ..

Gruppo d’ascolto per dipendenti da Hogwarts

Gruppo d’ascolto per dipendenti da Hogwarts

Se una saga cinematografica viene trasmessa ogni anno in tv e ogni volta fa il pieno di ascolti, allora forse significa che è riuscita a entrare nel cuore delle persone. Se la stessa saga – ricordiamolo però, partita come letteraria – dà vita a un universo completo in tutto e per tutto, con un passato ..